I modi del Motif XS

1) VOICE

PLAY – [VOICE]

  • [F1] Play.Suonare una voce
    • [SF1]…[SF5]: Cambio dell’arpeggio
  • [F2] Porta. Portamento
  • [F3] EG/EQ. Generatore di inviluppo per Pitch e Ampiezza, Filtro e EQ (Low, Mid, High)
  • [F4] Arpeggio. Impostazioni dell’arpeggio (tipo, tempo)
    • [SF1]…[SF5]: Cambio dell’arpeggio
  • [F6] Effect. Entra nel modo [VOICE] [EDIT] Effect 

EDIT – [VOICE] [EDIT]

[COMMON EDIT] = ON (parametri da applicare a tutta la voce)

  • [F1] General.
    • [SF1] Name
    • [SF2] Play mode: volume, pan, mono/poly, Pitch Shift, PB range, Portamento, Tuning
    • [SF3] Other: assegnazione Knobs di default (TONE1, TONE2, ARP FX), valori di Assign 1/2, Modalità Ass. Func. 1/2 (Fisso, momentaneo), Ribbon Mode (reset, hold).
  • [F2] ARP Main.
    • [SF1]…[SF5]: Impostazioni di arpeggio per ogni Arpeggio: Modalità di cambiamento (realtime, misura), Note e Velocity Limit, Key e Velocity Mode, Octave Shift, Tipo.
  • [F3] ARP Other. Altre impostazioni di arpeggio: Quantizzazione, Swing, Gate Time Rate, Octave Range, Accent, Random SFX, Unit Multiply,  Loop, Trigger Mode
  • [F4] Ctrl Set. Per asssegnare ai controlli i parametri da controllare, la profondità del valore del parametro di effetto e gli elementi della voce a cui applicare la variazione.
  • [F5] Com LFO.
    • [SF1] Wave: Forma d’onda di modulazione (LFO) e parametri relativi
    • [SF2] Set:  Associa  la  modulazione  al  tipo  di   inviluppo   (ampiezza, pitch, filtro, risonanza, pan, LFO Speed) o parametro d’effetto da modulare, la profondità e gli elementi a cui applicare la modulazione. 
    • [SF3] User: Definzione di una forma d’onda personalizzata per la modulazione
  • [F6] Effect.
    • [SF1] Connect: Tipi di effetti Insert A e B, modalità di applicazione, elementi a cui applicarli; Tipi di effetto Chorus e Reverb, mandate (send, output e pan).
    • [SF2] Ins A, [SF3] Ins B: selezione e parametri degli effetti insert A e B.
    • [SF4] Reverb, [SF5] Chorus: selezione e  parametri degli effetti Reverb e Chorus. 

 

[COMMON EDIT] = OFF (parametri da applicare ai singoli elementi della voce) 

  • [F1] Oscillator.  Forma d’onda, XA  Control e  Element  Group,  Velocity e Note Limit, Scelta tra Insertion Effect A o B da applicare, Ritardo da applicare al Key On   
  • [F2] Pitch.
    • [SF1] Tune: Come il pitch cambia con la velocity e la scala
    • [SF2] PEG : Definizione dell’inviluppo per Pitch (intonazione)
  • [F3] Filter.
    • [SF1] Type : Tipo di filtro e vari parametri (Cutoff, risonanza, sensibilità di velocity,
    • [SF2] FEG : Definizione dell’inviluppo per il Filtro.
    • [SF3] Scale : E’ possibile splittare la tastiera in 4 zone a cui applicare offset diversi del filtro 
  • [F4] Aplitude.
    • [SF1] Level/Pan: Volume, Pan, Sensibilità dell Velocity
    • [SF2] AEG : Definizione dell’inviluppo per l’Ampliezza
    • [SF3] Scale: E’ possibile splittare la tastiera in 4 zone a cui applicare offset diversi dell’inviluppo.
  • [F5] Elm LFO. Forma d’onda di modulazione sul singolo elemento e parametri vari (Speed, Livello di molulazione di Pitch-Aplitude-Filter, ritardo)
  • [F6] EQ. Tipo di equalizzazione (1 o 2 bande), frequenze e gain per ogni banda.

JOB – [VOICE] [JOB]

  • [F1] Init. Inizializzazione di tutta la voce o solo di alcuni elementi.
  • [F2] Recall.  Se durante l’editing di una voce, passiamo ad un’altra voce o ad un altro modo, le ultime modifiche verranno perse. Ma se chiamiamo questa funzione le ultime modifiche che avevamo effettuato verranno ripristinate in modo da poter essere salvate.
  • [F3] Copy. Per copiare la voce o elementi di un’altra voce nella voce corrente.
  • [F4] Bulk. Per inviare i parametri della voce sul PC o altro MIDI device.

2) PERFORMANCE

PLAY – [PERFORM]

  • [F1] Play. Suonare una performance
    • [SF1]…[SF5]: Cambio dell’arpeggio
  • [F2] Voice. Modifica della voce e note limit per ogni parte.
  • [F3] EG. Generatore di inviluppo per Pitch e Ampiezza, Filtro
  • [F4] Arpeggio. Impostazione dell’arpeggio per ogni parte

EDIT – [PERFORM] [EDIT]

[COMMON EDIT] = ON (parametri da applicare a tutta la performance)

  • [F1] General.
    • [SF1] Name
    • [SF2] Portamento. Applica/Toglie il portamento alle sigole parti
    • [SF3] Part EQ. Equalizzazione a tre bande  (Low, Mid, High) con frequenza, gain e Q.
    • [SF4] Other: assegnazione Knobs di default (TONE1, TONE2, ARP FX), valori di Assign 1/2, Modalità Ass. Func. 1/2 (Fisso, momentaneo), Ribbon Mode (reset, hold), ARP Common Switch (per l’attivazione di default dell’arpeggio) e quantizzazione.
  • [F2] Level/MFE.
    • [SF1] Level. Volume, Pan, Reverb e Chorus
    • [SF2] MasterFX. Effetto Master da applicare alla Performance
    • [SF3] MasterEQ. Equalizzazione da applicare alla Performance (5 bande)
  • [F3] Ctrl Asgn. Per asssegnare ai controlli i parametri MIDI da controllare.
  • [F4] Audio In.
    • [SF1] Output. Per impostare i parametri correlati all’input audio dai connettori A/D Input e mLAN.
    • [SF2] Connect. Impostazione degli effetti Insertion A e B e modalità di applicazione.
    • [SF3] Ins A, [SF4] Ins B : selezione e parametri degli effetti insert A e B dell’audio in.
  • [F5] Effect.
    • [SF1] Connect. Impostazione, modalità di applicazione, mandate di Reverb e Chorus.
    • [SF2] InsSwitch. Imposta a quale parti applicare gli effetti.
    • [SF3] Reverb, [SF4] Chorus. Selezione e  parametri degli effetti Reverb e Chorus.

 

[COMMON EDIT] = OFF (parametri da applicare alle singole parti della performance)

  • [F1] Voice.
    • [SF1] Voice. Parametri della parte: voce, volume, portamento, pan, mono/poly, note e velocity limit, shift e detune
    • [SF2] Output. Livelli di Reverb, Chorus, Dry, canale di uscita, Ins. Effect Switch.   
    • [SF3] Other. PB range, Curva e profondità della Velocity.
  • [F2] ARP Main. 
    • [SF1]…[SF5]: Impostazioni di arpeggio per ogni Arpeggio: Modalità di cambiamento (realtime, misura), Note e Velocity Limit, Key e Velocity Mode, Octave Shift, Tipo.
  • [F3] ARP Other. Altre impostazioni di arpeggio: Quantizzazione, Swing, Gate Time Rate, Octave Range, Accent, Random SFX, Unit Multiply,  Loop, Trigger Mode, Canale MIDI di uscita.
  • [F4] EG. Inviluppo per Pitch, Ampiezza e Filtro (Cutoff e Risonanza).
  • [F5] EQ. Equalizzazione a 3 bande.
  • [F6] RcvSwitch. Indica a quali eventi MIDI (corrispondenti ai controller) la parte deve rispondere.

JOB – [PERFORM] [JOB]

  • [F1] Init. Inizializzazione di tutta la performance o solo di alcune parti.
  • [F2] Recall. Se durante l’editing di una performance, passiamo ad un’altra performance o ad un altro modo, le ultime modifiche verranno perse. Ma se chiamiamo questa funzione le ultime modifiche che avevamo effettuato verranno ripristinate in modo da poter essere salvate.
  • [F3] Copy.
    • [SF1] Part. Per copiare una o tutte le parti di un’altra performance in quella corrente (Common e part edit).
    • [SF2] Voice. Per copiare le impostazioni dei parametri Effect e Master EQ di una qualsiasi voce assegnata ad una certa performance.
  • [F4] Bulk. Per inviare i parametri della performance sul PC o altro MIDI device.

 RECORD – [PERFORM] [REC]

  • [F1] Setup. Sequencer mode (Pattern o Song), Numero di Pattern/Section/Section Lenght o Song, Tempo, Segnatura, Key On Start Switch, Copy Performance Parameter. 
    • [SF1]…[SF5], Selezione di una delle 5 impostazioni di arpeggio per le 4 parti.

 3) SONG

PLAY – [SONG]

  • [F1] TrackView. Nome e numero della song, posizione, transpose, tempo, segnatura ed vista delle 16 tracce.
    • [SF1]…[SF5], Selezione di una delle 5 scene.
  • [F2] Play FX. Quantizzazione, swing, note shift, clock, gate time, velocity da applicare alla parte senza alterare i dati MIDI. 
    • [SF1]…[SF5], Selezione di una delle 5 scene.
  • [F3] Track.
    • [SF1] Out. Definizione del Trasmit Channel per ogni parte, e se la parte deve rispondere a eventi MIDi esterni (Est) o provenienti dalla tastiera (Int).
    • [SF2] Loop. Imposta gli intervalli di misure per le parti che devono  suonare in loop.
  • [F4] Chain. Imposta la sequenza di song quando si vuole definre un song chain, cioè una sequenza di song da suonare in successione.

RECORD – [SONG] [REC]

  • [F1] Setup.Traccia da registrare, modalità (overdub, replace, punch), quantizzazione, voce, Volume, Pan, Ins Effect Switch.
    • [SF1]…[SF5]. Selezione di una delle 5 scene da selezionare durante la registrazione.
  • [F2] Arpeggio.
    • [SF1]…[SF5]: Impostazioni di arpeggio per ogni Arpeggio: Modalità di cambiamento (realtime, misura), Note e Velocity Limit, Key e Velocity Mode, Octave Shift, Tipo
  • [F5] Click.  Imposazione del metronomo 
  • [F6] All track. Selezione di tutte le tracce per la registrazione (da un dispositivo esterno).

 EDIT – [SONG] [EDIT]

  • [F3] ViewFilter. Filtro sugli eventi da mostrare o non mostrare
  • [F4] Track Sel. Selezione del tipo di traccia: traccia MIDI, Tempo o Scene
  • [F5] Insert.  Inserimento di eventi.
  • [F6] Delete. Cancella un evento se selezionato

JOB – [SONG] [JOB]

  • [F1] Undo/Redo. Filtro sugli eventi da mostrare o non mostrare.
  • [F2] Note. Quantizzazione, Velocity, Gate Time, Creacendo, Traspose, Glide, Create Roll, Sort Chord, Separate Chord.
  • [F3] Event. Shift Clock, Copy, Erase, Extract, Create Continuos Data, Thin Out, Modify Control Data, Beat Stratch.
  • [F4] Measure. Create, Delete.
  • [F5] Track. Copy, Exchange, Mix, Clear, Normalize Play Effect, Divide Drum Track, Put Track to Arpeggio, Copy Phrase (da un Pattern).
  • [F6] Song. Copy, Clear, Split Song to Pattern.

4) PATTERN

PLAY – [PATTERN]

  • [F1] Play. Nome e numero di pattern, posizione, transpose, tempo, sezione, segnatura ed delle 16 tracce.
    • [SF1]…[SF5], Selezione di una delle 5 scene.
  • [F2] Play FX. Quantizzazione, swing, note shift, clock, gate time, velocity da applicare alla parte senza alterare i dati MIDI.
    • [SF1]…[SF5], Selezione di una delle 5 scene.
  • [F3] Track.  Definizione  del  Trasmit  Channel   per   ogni    parte,   e   se l  a parte deve rispondere a eventi MIDi esterni (Est) o provenienti dalla tastiera (Int).
  • [F4] Patch. Permette di impostare le Phase per le varie parti e sezioni.
  • [F5] Chain. Per registare la squenza delle section in modo che il pattern suoni come una song, solo/muto, variazioni di tempo e time signature
  • [F6] Remix. Per applicare un real time loop remix

RECORD – [PATTERN] [REC]

  • [F1] Setup. Una volta selezionata una Sectio: Traccia da registrare, modalità (overdub, replace, punch), quantizzazione, voce, Volume, Pan, Ins Effect Switch.
    • [SF1]…[SF5]. Selezione di una delle 5 scene da selezionare durante la registrazione.
  • [F2] Arpeggio.
    • [SF1]…[SF5]: Impostazioni di arpeggio per ogni Arpeggio: Modalità di cambiamento (realtime, misura), Note e Velocity Limit, Key e Velocity Mode, Octave Shift, Tipo
  • [F4] Erase. Cancella le note dalla registrazione, tenedo premuto sia la nota da canellare sia questo tasto.
  • [F5] Click. Imposazione del metronomo.

EDIT – [PATTERN] [EDIT]

  • [F3] ViewFilter. Filtro sugli eventi da mostrare o non mostrare
  • [F5] Insert. Inserimento di eventi.
  • [F6] Delete. Cancella un evento se selezionato

JOB – [PATTERN] [JOB]

  • [F1] Undo/Redo. Filtro sugli eventi da mostrare o non mostrare.
  • [F2] Note. Quantizzazione, Velocity, Gate Time, Creacendo, Traspose, Glide, Create Roll, Sort Chord, Separate Chord.
  • [F3] Event. Shift Clock, Copy, Erase, Extract, Create Continuos Data, Thin Out, Modify Control Data, Beat Stratch.
  • [F4] Phrase. Copy, Exchange, Mix, Append, Split, Get Phrase From Song, Put Phrase To Song, Clear  
  • [F5] Track. Copy, Exchange, Mix, Clear, Normalize Play Effect, Divide Drum Track, Put Track to Arpeggio.
  • [F6] Pattern. Copy, Append, Clear, Split.

5) MIXING

PLAY – [SONG]/[PATTERN] [MIXING]

  • [F1] Part 1/16. Per Impostare i parametri del generatore di suoni multitimrico:
  • [F2] Audio. Per Impostare i parametri dell’audio proveniente dall”intresso A/D Imput e mLAN.
  • [F5] Effect. Entra nel modo [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [EDIT] Effect con [COMMON EDIT] acceso
  • [F6] Vce Edit. Entra nel modo [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [F6] Voice Edit.

EDIT – [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [EDIT] 

[COMMON EDIT] = ON (parametri da applicare a tutto il mixing) 

  • [F1] General. Assegnazione Knobs di default (TONE1, TONE2, ARP FX), valori di Assign 1/2, Modalità Ass. Func. 1/2 (Fisso, momentaneo), Ribbon Mode (reset, hold), ARP Common Switch (per l’attivazione di default dell’arpeggio) e quantizzazione.
  • [F2] Master FX.
    • [SF2] MasterFX. Effetto Master da applicare alla Performance
    • [SF3] MasterEQ. Equalizzazione da applicare alla Performance (5 bande)
  • [F3] Ctrl Asgn. Per asssegnare ai controlli i parametri MIDI da controllare.
  • [F4] Audio In.
    • [SF1] Output. Per impostare i parametri correlati all’input audio dai connettori A/D Input e mLAN.
    • [SF2] Connect. Impostazione degli effetti Insertion A e B e modalità di applicazione.
    • [SF3] Ins A, [SF4] Ins B : selezione e parametri degli effetti insert A e B dell’audio in.
  • [F5] Effect.
    • [SF1] Connect. Impostazione, modalità di applicazione, mandate di Reverb e Chorus.
    • [SF2] InsSwitch. Imposta a quale parti applicare gli effetti.
    • [SF3] Reverb, [SF4] Chorus. Selezione e  parametri degli effetti Reverb e Chorus.

 

[COMMON EDIT] = OFF (parametri da applicare ad una singola traccia del mixing) 

  • [F1] Voice.
    • [SF1] Voice. Parametri della parte: voce, volume, portamento, pan, mono/poly, note e velocity limit, shift e detune
    • [SF2] Output. Livelli di Reverb, Chorus, Dry, canale di uscita, Ins. Effect Switch.   
    • [SF3] Other. PB range, Curva e profondità della Velocity.
  • [F2] ARP Main. 
    • [SF1]…[SF5]: Impostazioni di arpeggio per ogni Arpeggio: Modalità di cambiamento (realtime, misura), Note e Velocity Limit, Key e Velocity Mode, Octave Shift, Tipo.
  • [F3] ARP Other. Altre impostazioni di arpeggio: Quantizzazione, Swing, Gate Time Rate, Octave Range, Accent, Random SFX, Unit Multiply,  Loop, Trigger Mode, Canale MIDI di uscita.
  • [F4] EG. Inviluppo per Pitch, Ampiezza e Filtro (Cutoff e Risonanza).
  • [F5] EQ. Equalizzazione a 3 bande.
  • [F6] RcvSwitch. Indica a quali eventi MIDI (corrispondenti ai controller) la parte deve rispondere

 JOB – [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [JOB] 

  • [F1] Init. Per inizializzare l’intero mixing o una singola parte
  • [F2] Recall. Se durante l’editing di unmixing, passiamo ad un’altro mixing o ad un altro modo, le ultime modifiche verranno perse. Ma se chiamiamo questa funzione le ultime modifiche che avevamo effettuato verranno ripristinate in modo da poter essere salvate
  • [F3] Copy.
    • [SF1] Part. Copia le impostazioni di mixing di una intera song o pattern, o di una singola parte, sul mix corrente. 
    • [SF2] Voice. Per copiare le impostazioni dei parametri Effect e Master EQ di una qualsiasi voce assegnata ad una certa parte di una song o pattern.
    • [SF3] Perf. Per copiare le impostazioni Effect e Master EQ di una qualsiasi performance in 4 parti del mixing corrente.
  • [F4] Bulk. Trasferisce i dati del mixing su un PC o altro dispositivo MIDI esterno.
  • [F5] Template.
    • [SF1] Mix. Per caricare o salvare un template (impostazione) di mixing in una delle 32 aree di memoria disponibili. Con [SF4] Get carichiamo il Template selezionato, mentre con [SF5] Put memorizziamo il mixing corrente.
    • [SF2] Perf. Copia le impostazioni di Performance (Edit) del mixing corrente.

VOICE EDIT- [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [F6] Voice Edit 

[COMMON EDIT] = ON (parametri da applicare a tutta la voce) 

  • [F1] General.
    • [SF1] Name. Nome della parte (track)
    • [SF2] Play Mode. volume, pan, mono/poly, Pitch Shift, PB range, Portamento, Tuning.
  • [F4] Ctrl Set. Per asssegnare ai controlli i parametri da controllare, la profondità del valore del parametro di effetto e gli elementi della voce a cui applicare la variazione.
  • [F5] Com LFO.
    • [SF1] Wave: Forma d’onda di modulazione (LFO) e parametri relativi
    • [SF2] Set:  Associa  la  modulazione  al  tipo  di   inviluppo   (ampiezza, pitch, filtro, risonanza, pan, LFO Speed) o parametro d’effetto da modulare, la profondità e gli elementi a cui applicare la modulazione. 
    • [SF3] User: Definzione di una forma d’onda personalizzata per la modulazion
  • [F6] Effect.
    • [SF1] Connect: Tipi di effetti Insert A e B, modalità di applicazione, elementi a cui applicarli;
    • [SF2] Ins A, [SF3] Ins B: selezione e parametri degli effetti insert A e B.

 

[COMMON EDIT] = OFF (parametri da applicare agli elementi della voce) 

  • [F1] Oscillator.  Forma d’onda, XA  Control e  Element  Group,  Velocity e Note Limit, Scelta tra Insertion Effect A o B da applicare, Ritardo da applicare al Key On   
  • [F2] Pitch.
    • [SF1] Tune: Come il pitch cambia con la velocity e la scala
    • [SF2] PEG : Definizione dell’inviluppo per Pitch (intonazione)
  • [F3] Filter.
    • [SF1] Type : Tipo di filtro e vari parametri (Cutoff, risonanza, sensibilità di velocity,
    • [SF2] FEG : Definizione dell’inviluppo per il Filtro.
    • [SF3] Scale : E’ possibile splittare la tastiera in 4 zone a cui applicare offset diversi del filtro 
  • [F4] Aplitude.
    • [SF1] Level/Pan: Volume, Pan, Sensibilità dell Velocity
    • [SF2] AEG : Definizione dell’inviluppo per l’Ampliezza
    • [SF3] Scale: E’ possibile splittare la tastiera in 4 zone a cui applicare offset diversi dell’inviluppo.
  • [F5] Elm LFO. Forma d’onda di modulazione sul singolo elemento e parametri vari (Speed, Livello di molulazione di Pitch-Aplitude-Filter, ritardo)
  • [F6] EQ. Tipo di equalizzazione (1 o 2 bande), frequenze e gain per ogni banda.

 VOICE JOB – [SONG]/[PATTERN] [MIXING] [F6] Voice Edit [JOB] 

  • [F2] Recall.  Se durante l’editing di una Mixing Voce, passiamo ad un’altra voce o ad un altro modo, le ultime modifiche verranno perse. Ma se chiamiamo questa funzione le ultime modifiche che avevamo effettuato verranno ripristinate in modo da poter essere salvate.
  • [F3] Copy. Per copiare una o tutte le Mixing Voice da una song all’altra.
  • [F4] Delete. Cancellazione di una Mixing Voice.

6) INTEGRATED SAMPLING

RECORD

in Voice/Performance  – [VOICE]/[PERFORMANCE] [INTEGRATED SAMPLING]

in Song/Pattern – [SONG]/[PATTERN] [INTEGRATED SAMPLING]

Per creare un campione audio da associare ad una voce o performance; per creare un campione audio da associare ad una song o pattern.  .

  • [F4] Normalize. Massimizza (normalizza) il livello generale del campione specificato. Utile per alzare il l ivello quando l’audio è stato registrato ad un volume basso.
  • [F4] Slice. Permette di dividere il campione in “porzioni” o “slices”.
  • [F5] Remix. Taglia automaticamente il campione in fette separate o “slices” e le riarrangia casualmente dando luogo ad effetti speciali e variazioni ritmiche insolite.
  • [F6] Rec. Registra il campione audio.

  EDIT – [INTEGRATED SAMPLING] [EDIT]

  • [F1] xxxRecall. Se durante l’editing di una Mixing Voce, passiamo ad un’altra voce o ad un altro modo, le ultime modifiche verranno perse. Ma se chiamiamo questa funzione le ultime modifiche che avevamo effettuato verranno ripristinate in modo da poter essere salvate.
  • [F2] xxxCopy. Per copiare una o tutte le Mixing Voice da una song all’altra.
  • [F3] xxxDelete. Cancellazione di una Mixing Voice.